L’escursionismo come gesto politico: il programma della Legambiente

L’escursionismo come gesto politico: il programma della Legambiente

625
0
CONDIVIDI

La Legambiente Basilicata ha presentato il programma di escursioni Cammina Basilicata,  incentrato sulla “scoperta dolce” del territorio lucano. L’organizzazione ambientalista – da sempre impegnata nella valorizzazione delle bellezze del territorio regionale – intende mettere al centro l’escursionismo come attività sociale e di scoperta dell’ambiente e di se stessi, favorendo lo scambio di conoscenze, esperienze ed emozioni di chi sceglie di trascorrere una mattinata immersa nella natura e nelle sue particolarità.

Il rapporto diretto con il mondo escursionistico permette ad ognuno di sviluppare un’esperienza unica, che non rappresenta la principale descrizione di questo variegato contesto ma – al contrario – rende più ricco e diversificato il senso sociale, espresso da questa attività.

Il significato profondo del rapporto con l’ambiente non è l’unico aspetto che ha spinto la Legambiente ad organizzare il programma; accanto a questo è anche presente un grande significato politico: valorizzare le infrastrutture naturali che sono già presenti sul territorio lucano, dimostrando che non per forza è necessario un intervento dell’uomo, volto a modificare l’ambiente, per rendere attrattiva una regione ricca di risorse naturali, come la Basilicata.

Il progetto escursionistico è finanziato dalla Fondazione con il Sud, attraverso il “Taking Care Project”; tutte le informazioni per partecipare alle scampagnate sono disponibili presso il blog progettuale, al seguente link dedicato http://bit.ly/2AZHa36.

 

Comments

Inserisci un commento